Novice, članki in odmevi ...

CONCORSO PIANISTICO INTERNAZIONALE
23.11.2013
CONCORSO PIANISTICO INTERNAZIONALE
IL GIORNALE DEL FRIULI,  23. novembra 2013
PT

Il cileno Danor Quinteros e la quattordicenne canadese Anastasia Rizikov sono i vincitori del Premio “Giuliano Pecar” 2013. Il tredicesimo Premio internazionale di interpretazione pianistica, promosso a Gorizia dall’Associazione culturale musicale “Florestan” e dal Kulturni center “Bratuž”,si è concluso con l’assegnazione di un primo premio ex aequo in una delle edizioni più avvincenti degli ultimi anni.La giuria, presieduta da Pavel Gililov (Germania) e composta da Klaus Kaufmann (Austria), Massimo Gon (Italia), Vincenzo Balzani (Italia) e da Siavush Gadjiev (Russia-Italia), ha assegnato a Guang Chen(Cina) il secondo posto. Terzo premio ex aequo per Zamira Kumarzhanova (Kazakistan) e Charles Offenstein (Francia).
 I risultati del Concorso pianistico internazionale “Città di Gorizia” hanno visto nella categoria A (under 9) il premio premio assoluto assegnato a Nastasja Češnjevar Ušumović (Slovenia). A seguire, nella fascia da primo premio Una Miljus (Serbia), nella fascia da secondo premio Andrejs Samovičs (Lettonia), Marija Cakic (Serbia), Vera Cecino e Alessandro Dipaola (Italia). Terzo premio per Robert Lee (Stati Uniti) ed Evelyn Lee (Stati Uniti). Nella categoria B (under 12), primo premio assoluto ad Aleksa Janković (Serbia). Nella fascia da primo premio si è piazzata Greta Maria Lobefaro (Italia); alle sue spalle, secondo premio per Elia Cecino (Italia) e terzo premio per tre concorrenti italiani: Raimondo Mazzon, Matteo Di Bella e Carlotta Marchesini.
 Nella categoria C (under 15), primo premio ex aequo a Teodora Kapinkovska (Macedonia) e a Max Zuliani (Italia); secondo premio a Pavle Krstić (Serbia), Nikola Lekić (Serbia) e Giovanni Bertolazzi (Italia); terzo premio a Lorenzo Padrin (Italia). Diplomi di partecipazione sono stati assegnati alle italiane Alessandra Signoretto ed Elisa Bordin.  Nella categoria D (under 18), primo premio assoluto al bolzanino Maximilian Trebo. Primo premio per Mislav Ivaci (Croazia); secondo premio a Luca Chiandotto (Italia); terzo premio a Anna Isabella Handler (Germania), Matteo Bevilacqua (Italia) e Ana Stanković (Croazia). Diplomi di partecipazione sono stati assegnati a Annija Skudra (Lettonia), Tijana Perinčić (Serbia), Emma Onisto (Italia) e Anqi Chen (Cina).
 Il Premio internazionale di interpretazione pianistica “Giuliano Pecar” e il concorso pianistico internazionale “Città di Gorizia” sono realizzati con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Gorizia – Assessorato alla Cultura, del Comune di Gorizia, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e di numerosi sponsor privati. La manifestazione musicale si svolge con la collaborazione del Centro sloveno di educazione musicale “Emil Komel” di Gorizia.



CILE E CANADA SUL PRIMO GRADINO DEL "PECAR"
 
Il cileno Danor Quinteros e la quattordicenne canadese Anastasia Rizikov sono i vincitori del tredicesimo premio “Giuliano Pecar”. Il concorso internazionale di interpretazione pianistica, promosso a Gorizia dall’associazione culturale musicale “Florestan” e dal Kulturni center “Bratuz”, si è concluso con l’assegnazione di un primo premio ex aequo in una delle edizioni più avvincenti degli ultimi anni, con partecipanti da tutto il mondo, comprese nazioni come Cina e Stati Uniti. La giuria, presieduta da Pavel Gililov (Germania) e composta da Klaus Kaufmann (Austria), Massimo Gon, Vincenzo Balzani e Siavush Gadjiev (Russia-Italia), ha assegnato a Guang Chen (Cina) il secondo posto. Terzo premio ex aequo per Zamira Kumarzhanova (Kazakistan) e Charles Offenstein (Francia). Nella categoria A (under 9) primo premio assoluto a Nastasja Cesnjevar Usumovic (Slovenia). Nella categoria B (under 12) primo premio assoluto ad Aleksa Jankovic (Serbia). Nella fascia da primo premio si è piazzata Greta Maria Lobefaro, seconda Elia Cecino, terzo Raimondo Mazzon, Matteo Di Bella e Carlotta Marchesini. Nella categoria C (under 15), primo premio ex aequo a Teodora Kapinkovska (Macedonia) e Max Zuliani, secondo premio a Pavle Krstic (Serbia), Nikola Lekic (Serbia) e Giovanni Bertolazzi, terzo a Lorenzo Padrin. Nella categoria D (under 18) primo premio assoluto al bolzanino Maximilian Trebo. Primo premio a Mislav Ivaci (Croazia), secondo a Luca Chiandotto, terzo ad Anna Isabella Handler (Germania), Matteo Bevilacqua e Ana Stankovi. (Croazia).
Il premio internazionale di interpretazione pianistica “Pecar” e il concorso “Città di Gorizia” sono realizzati con il sostegno di Regione, Provincia, Comune, Fondazione Carigo e sponsor privati, con la collaborazione del centro di educazione musicale “Emil Komel”.
 

 

"Kjer besedam spodleti, glasba govori."
Hans Christian Andersen